OFFICIAL_SITE_TITLE: Variante n.20 al Regolamento Urbanistico

Tuesday, 22 October 2019

Variante n.20 al Regolamento Urbanistico

There are no translations available.

Con Delibera Consiliare n. 77 del 25/09/2018 è stato avviato il procedimento per la formazione della Variante n. 20 al Regolamento Urbanistico Comunale ed il procedimento di verifica di assoggettabilità a VAS. 

Con determina del Responsabile Area 3 Gestione del Territorio e Servizi Tecnici n°683 del 29/09/2018 è stato nominato il sottoscritto Geom. Francesco Manganelli Garante dell'informazione e della partecipazione per il procedimento relativo alla medesima Variante n° 20.

Come risultante dalla documentazione fino ad oggi prodotta e relativa al “Documento preliminare Verifica di Assoggettabilità a V.A.S.” allegato alla suddetta Delibera C.C. n° 77/2018, tale variante, ritenuta necessaria in attesa della redazione del nuovo Piano Operativo che avrà un percorso piuttosto lungo, si pone come unico obiettivo quello di intervenire su aree a destinazione produttiva o aree di riconversione urbana a fini produttivi o commerciali e su aree turistico ricettive, allo scopo di creare delle condizioni favorevoli di sviluppo del tessuto economico locale che dà segni di timida ripresa dopo la stagnazione dell'ultimo decennio; in particolare l'intenzione è quella di riconfermare precedenti previsioni urbanistiche scadute perché non convenzionate nei tempi previsti dal RUC e di procedere ad una semplificazione di alcune previsioni di trasformazione. 

La Variante in questione, una volta adottata dal Consiglio Comunale, dovrà essere pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana (BURT) ed all’Albo del Comune per 60 gg consecutivi durante i quali tutti potranno prenderne visione ed effettuare eventuali osservazioni.

Dopo tale periodo la Variante potrà essere approvata definitivamente dal Consiglio Comunale controdeducendo alle eventuali osservazioni prevenute.

Ai sensi dell'art. 19 della L.R. 65/2014 smi lo strumento approvato dovrà essere trasmesso ai soggetti istituzionalmente competenti (di cui all'art. 8 della L.R. 65/2014 smi) e l'avviso di approvazione dello stesso, potrà essere effettuata decorsi almeno quindici giorni dalla suddetta trasmissione.

Lo strumento acquista efficacia decorsi trenta giorni dalla pubblicazione del relativo avviso sul BURT.

La documentazione relativa alla procedura di assoggettabilità a V.A.S. si trova consultabile al seguente link: http://93.187.26.210/L190/?idSezione=90593&id=&sort=&activePage=&search=

La documentazione relativa agli atti in adozione si trova consultabile al seguente link:http://93.187.26.210/L190/?idSezione=90593&id=&sort=&activePage=&search=

Con delibera consiliare n° 20 del 12/12/2019 la Variante è stata adottata; nel periodo di pubblicazione risultano essere state presentate n. 3 osservazioni e n. 1 contributo tecnico, successivamente a tale periodo risultano essere state presentate ulteriori 2 osservazioni e n. 1 contributo tecnico, consultabili al seguente link: http://93.187.26.210/L190/?idSezione=96768&id=&sort=&activePage=&search=

Tutta la documentazione disponibile per la fase di controdeduzione alle osservazioni ed approvazione definitiva è consultabile al seguente link: http://93.187.26.210/L190/?idSezione=97647&id=&sort=&activePage=&search=

In Evidenza