Comune di Colle di Val d'Elsa: Servizio civile regionale: avviso per la selezione di 1764 giovani

Sabato, 20 Ottobre 2018

Servizio civile regionale: avviso per la selezione di 1764 giovani

Da impiegare nei progetti di I e II categoria avviati nel 2017 e prorogati con decreto dirigenziale n. 12918 del 29/8/2017, come modificato dai decreti 13232/2017 e 13464/2017, (pubblicato sul Bollettino ufficiale della Regione Toscana (BURT) n. 39 parte III del 27/9/2017) è stato emanato l'avviso per la selezione di 1764 giovani da impiegare in progetti di servizio civile di interesse regionale presentati da enti di I e II categoria e finanziati con risorse del POR FSE 2014-2020.


Il bando rientra nell'ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l'autonomia dei giovani.

Per maggiori informazioni : http://www.regione.toscana.it/enti-e-associazioni/sociale/servizio-civile

1. Presentazione delle domande:
Le domande devono essere inviate entro e non oltre il 27.10.2017 esclusivamente mediante procedura on line indicata sul sito di Regione Toscana.
Le domande devono essere inoltrate assieme al curriculum vitae e all’ “allegato D” pubblicato sul sito di Regione Toscana.Entrambi i documenti devono essere DATATI e FIRMATI.
I dati inseriti nella domanda possono essere modificati secondo le procedure indicate dallaRegione Toscana, ma NON si può modificare il Progetto per il quale ci si è candidati.
Quindi è necessario usare la massima accortezza nell’indicazione del Progetto PRIMA di inoltrare la domanda.
Si raccomanda grande attenzione nella compilazione della domanda. Per tale ragione, siconsiglia di recarsi presso il Comune nel quale si svolgerà il servizio, con particolare riferimento alle figure indicate come Operatori di Progetto. In caso di dubbi, contattare l’Ufficio Servizio Civile di ANCI Toscana al numero 055 2477490 dalle ore 9.00 alle ore 16.00, oppure inviando una mail all’indirizzo serviziocivile@ancitoscana.it con il seguenteoggetto: “Richiesta informazioni domande SCR”.

2. Procedimenti per la presentazione delle domande:
La domanda on line può essere presentata accedendo al sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC utilizzando la propria carta sanitaria elettronica, dotata di PIN e preventivamente attivata. In questo modo i dati risulteranno automaticamente inseriti.E’ possibile inserire la domanda accedendo al sito anche senza carta sanitaria elettronica, nel qual caso è necessario seguire le istruzioni, con particolare riferimento all’inserimento dei dati.

3. Requisiti per la presentazione della domanda:
a) Avere un’età compresa fra i 18 e i 29 anni (si può presentare domanda fino al giornoantecedente il compimento dei trent’anni di età)
b) Essere regolarmente residenti in Italia
c) Essere inoccupati, inattivi o disoccupati ai sensi del d. lgs. n. 150/2015.
d) Essere in possesso di idoneità fisicae) Non aver riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusionesuperiore ad un anno per delitto non colposo
I requisiti da b) a e) devono essere mantenuti per tutta la durata del servizio (otto mesidalla data di avvio)

4. Selezioni:
Salvo diversa comunicazione, i colloqui di selezione si svolgeranno c/o la Sede di ANCIToscana, sita in Firenze, Viale Giovine Italia 17, secondo piano. ANCI Toscana

Per le selezioni dei candidati ammessi a valutazione, dopo la chiusura del bando I CALENDARI DEI COLLOQUI SARANNO PUBBLICATI ESCLUSIVAMENTE ONLINE sulpresente sito web di Anci Toscana e sui siti istituzionali dei Comuni sede di attuazione dei progetti.
Sarà quindi dovere di ciascun candidato controllare la data del proprio colloquio sui siti web suddetti.I candidati che non si presenteranno al colloquio saranno esclusi di ufficio dalle graduatorie.

4. Compenso:
Il compenso sarà erogato dalla Regione Toscana. L’importo è pari ad Euro 433,80 mensili. Il primo compenso sarà erogato alla fine del quinto mese. In caso di rinuncia al servizio civile PRIMA DEL TERZO MESE si perde il diritto ad ogni compenso.

5. Rinuncia al servizio civile:
In caso di rinuncia ENTRO IL TERZO MESE non si percepirà alcun compenso per ilservizio svolto. Se si rinuncia dopo l’avvio al servizio, l’Ente non potrà sostituire il giovaneche ha rinunciato. Si raccomanda quindi di presentare domanda solo se vi è una effettivaintenzione di svolgere il servizio.

6. Organizzazione del Servizio:
Il servizio civile avrà durata di otto mesi dalla data di avvio. I giovani dovranno svolgere un servizio di 25 o 30 ore settimanali a seconda del progetto, articolate su cinque giorni in base alle indicazioni stabilite dal Comune su cui il Progetto si attua.


I progetti per i quali è consentito presentare domanda per il Comune di Colle di Val d'Elsa sono scaricabili nell'elenco degli allegati di seguito


In Evidenza