Comune di Colle di Val d'Elsa: Servizi al cittadino - Musei

Giovedì, 13 Dicembre 2018
  • Italian - Italy
  • English (United Kingdom)
  • French (Fr)
  • Deutsch (DE-CH-AT)

Musei

Responsabile Ufficio cultura: Dott.ssa Elena Tozzi
tel. 0577/912.249

Sede Ufficio cultura: Via Francesco Campana, 18
fax. 0577/912.270
e-mail: cultura@comune.collevaldelsa.it
MUSEI:

Archeologico "Ranuccio Bianchi Bandinelli"      Museo del Cristallo                               Museo San Pietro
museo_archeologico             Museo_del_cristallo             san_pietro2
piazza Duomo, 42                                        via dei Fossi, 8A                                   via Gracco del Secco, 102

Posta al centro della Valdelsa, accarezzata dal fiume che le dà il nome, la Terra di Colle di Val d’Elsa sorse nel medioevo in un territorio al confine tra Siena e Firenze, al centro delle contese tra guelfi e ghibellini. Luogo di scontri e di guerre, ma anche di incontri e di scambi commerciali, sede delle più importanti attività produttive della regione e sorgente di spiritualità, come dimostra la venerazione per San Marziale e per il Sacro Chiodo, Colle nel 1592 divenne città a seguito dell’elezione a sede episcopale.

Le prime forme di occupazione del territorio in età etrusca, la via Francigena, il libero Comune, l’influenza della Signoria medicea e del potere granducale, la grande stagione dell’industrializzazione hanno lasciato profonde tracce nell’architettura del centro e nelle manifestazioni artistiche.

Tutta questa complessa vicenda è raccontata nei tre musei cittadini e nel Parco Archeologico di Dometaia, una proposta che permette di leggere lo sviluppo di questo centro della Valdelsa attraverso le opere d’arte e le modifiche del tessuto urbano, in un dialogo continuo tra musei e centro storico, tra storia e tradizione, paesaggio naturale e lavoro dell’uomo.


Parco Archeologico di Dometaia
9.dometaia 
Località Dometaia 

In Evidenza