Esposizioni permanenti

Ultima modifica 29 ottobre 2020

Esposizione permanente di sculture e dipinti di Giuseppe Ciani
Casa del Popolo di Colle di Val d'Elsa

Dal 2004 la donazione di sculture e dipinti di Giuseppe Ciani è esposta negli ampi spazi della Casa del Popolo attigua all'omonimo teatro, nella parte bassa della Città.

La collezione è suddivisa in nove gruppi tematici: I. Messaggio politico, II. La religione, III. Omaggio a Picasso, IV. La donna, V. Paesaggi, città e alienazione umana, VI. Il palio, VII. Immagini e forme, VIII. Animali, IX.  Astratti.

Giuseppe Ciani attraverso le opere esposte alla Casa del Popolo "ci dà ancora una prova del suo ingegno creativo e della sua vitale generosità: lo fa in un ambito dedicato al popolo e a esso dedicato: in fondo, quello che forse ha sempre desiderato: comunicare con le persone a cui la sorte non ha concesso molto, e per questo seguendo la logica di un conseguente contrappasso, destinatari di molto. E questo molto, Giuseppe Ciani glielo ha sempre dato." (Bruno Santi in Esposizione permanente di sculture e dipinti di Giuseppe Ciani, catalogo a cura di Giulia Livi e Federica Casprini, edizioni Cadmo, Fiesole 2004)

Giuseppe Ciani - profilo biografico
Romano di nascita, Giuseppe Ciani vive e lavora a Siena da oltre cinquant'anni.
Personaggio straordinariamente poliedrico, è principalmente pittore e scultore, attivo nel campo culturale giovanile dove si è speso come straordinario educatore, poeta, scrittore di teatro e regista. Negli anni ha realizzato pubblicazioni di didattica artistica, saggi relativi alle problematiche sociali e di critica d'arte, ha prodotto libri di narrativa e di poesia.
Le sue prime mostre risalgono agli inizi degli anni sessanta, ha esposto prevalentemente in Toscana ma anche nelle più importanti città italiane (Roma, Venezia, Bologna, Genova, Perugia ...) ed estere (Parigi, Vienna, Praga, Copenhagen, Zurigo, Nairobi ...).
Come ha sottolineato il grande storico dell'arte senese Enzo Carli, Ciani nella sua produzione artistica "è capace di conciliare la dignità e l'originalità delle sue ricerche artistiche con l'impegno di una massima chiarezza espressive tale da essere intesa e apprezzata anche dalle anime semplici"
La fortuna critica di Giuseppe Ciani è cospicua, le sue opere hanno suscitato interesse in numerosi specialisti del calibro di Roberto Barzani, Luigi Berlinguer, Omar Calabrese, Dino Carlesi, Enzo Carli, Enrico Crispolti, Raffaele De Grada, Bruno Munari, Piero Torriti, Lara Vinca Masini e tanti altri.
Sito web